2^ GIORNATA TETRATHLON INDOOR

Oggi, con la 2^ giornata, si è concluso l'ormai classico tetrathlon indoor Memorial Bortolo De Vido ... un grazie alla Polisportiva Caprioli per l'ospitalità e per permettere ai nostri ragazzi di assaporare ancora un po' di atletica durante la lunga pausa invernale.

Quest'anno, oltre a Giocallena, As Vodo e ovviamente Pol. Caprioli c'era anche la presenza dell'Atletica Cortina a completare il quadro delle società che nell'alto bellunese fanno atletica a tutto tondo, segno che il movimento è in costante crescita, vivo più che mai.

Ma passiamo ad analizzare la classifica e la prova dei nostri atleti.

Oggi era prevista la disputa dei 20 metri piani e dei 20 metri ostacoli (due ostacoli, da 30 cm per i B, da 50 cm per gli A e da 60 per i ragazzi). Due prove ciascuno di qualificazione con cronometraggio mediante fotocellule e poi la finale con scontro diretto fra i primi tre tempi.

Fra le esordienti B femminile, le nostre fantastiche 2006 hanno monopolizzato entrambe le finali ... tutte verdi Smile e le finali hanno poi rispecchiato i tempi delle qualifiche. Nella classifica generale si conferma al 1° posto CHIOCCHI ELENA, mentre rimonta dal 4° al 2° PAIS BECHER ANGELICA, grazie a due strepitose prove sia nei 20 piani che nei 20hs, scala dal 2° al 3° posto DA PRA CHIARA, che purtroppo non è riuscita a dare il 100% negli ostacoli dopo una brutta caduta nella 1^ prova, perde due posizione invece DA CORTA' IRIS che scende dal 2° al 4° posto nonostante un'ottima 3^ posizione nei 20 piani.

Fra le esordienti A femminile DA PRA IRENEsi deve accontentare del 5° posto in entrambe le prove e anche del 5° posto finale, perdendo quindi una posizione rispetto alla classifica della 1^ giornata. A far compagnia a IRENE oggi c'era anche MARENGON LISA, 8^ in entrambe le prove, ma, essendo mancata alla 1^ giornata, purtroppo è stata relegata in 13^ e ultima posizione

Classifica sconvolta anche fra gli esordienti A maschile dove CORONA SIMONE, al comando dopo la 1^ giornata, è sceso in 3^ posizione. Nemmeno il primo posto nella qualifica degli ostacoli è servita allo scopo, visto che poi nella finale a tre, a causa anche di un inciampo nella seconda barriera, è finito 3°. Sale invece dal 4° al 2° posto TOPINELLI FILIPPO, che dimostra ancora una volta di avere grinta da vendere quando si tratta di correre "sull'uomo". Si conferma al 5° posto DA PRA CRISTIAN, ma sono ottimi i miglioramenti tecnici in entrambe le prove.

Per quanto riguarda le ragazze e i ragazzi  i nostri due rappresentanti CHIOCCHI MARTA e TOPINELLI SEBASTIANO anche oggi non avevano una concorrenza spietata. SEBASTIANO, dopo aver vinto i 20 piani con l'unico tempo sotto i 3", ha salutato con una vittoria anche le barriere da 60 cm, fra qualche mese dovrà cimentarsi con quelle un po' più impegnative da 84. MARTA è stata, in proporzione, molto più veloce fra gli ostacoli che nella corsa piana (e non è stata la sola), ma questo ha una spiegazione tecnica. Nonostante poi il miglior tempo di qualifica, nella finale ha dimostrato di soffrire anche lei un po' lo scontro diretto.

Nel complesso sono stra contenta di come sono stati tutti molto abili fra gli ostacoli, ad eccezione di qualcuno che ancora ci deve lavorare, ma poco poco, la maggior parte di loro ha perfettamente colto il succo degli ostacoli ... scendere il più rapidamente possibile e soprattutto senza andare eccessivamente in alto.

Ora attendi i commenti e l'analisi dei diretti interessati

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna